Anko,la marmellata di fagioli azuki per i Dorayaki.

anko

Quando ho fatto l’anko,la marmellata di fagioli azuki,mi si è aperto una nuova dimensione dei dolci.Sì avete visto bene,questa marmellata sfrutta tutto lo zuccherino di questi fagioli.
Questa marmellata é un caposaldo dei dolciumi giapponesi lo mettono con tutto,qui in Italia lo conosciamo con i dorayaki i pancakes ripieni adorati da Doraemon.
Meglio ancora l’anko lo omettiamo lo sostituiamo con la Nutella…sì sarà buono ma non è jap.
Quando assaggiate questa marmellata capirete cosa sono i dolciumi giapponesi,ecco il perché mi sono messa ad ammollare questi fagioli e ho messo un po’ di pazienza per farlo.

L’anko é ovunque:nelle brioche,sui gelati,in Giappone é ovunque!!!!
Vi posto la mia ricetta ho letto un sacco di ricette via Internet ed ho messo un po’ di mia esperienza personale nel fare le marmellate.
Ingredienti
Per un barattolo di 500gr
250gr di fagioli rossi azuki
125gr di zucchero bianco
125 gr di zucchero di canna
Aroma di vaniglia (facoltativo)
Sale q.b.

Procedimento
In una ciotola mettiamo ad ammollo e lasciamoli per una notte intera.Trascorso il tempo togliamo tutta l’acqua e mettiamo i fagioli a bollire nell’acqua a bollore e lasciamolo per 10 minuti,scoliamo l’acqua e poi facciamo ribollire i fagioli con l’altra acqua per altri 10 minuti.
Trasferiamo in un mixer i fagioli e mettiamo due bicchieri d’acqua,frulliamo e poi rimettiamo questa poltiglia nella pentola,mettiamo i due zuccheri e il sale,facciamolo cuocere girando sempre aiutandoci con un cucchiaio di legno a fuoco medio,cuocetelo finché non vedete il fondo della pentola,lasciamo raffreddare e poi trasferite nei barattoli.
Mettete tutto in frigorifero.
Assaggiato l’anko mi è venuto in mente il Giappone!Tanta nostalgia!
Alla prossima e state zen.

Info su zenfoodandmore

alla scoperta di nuovi sapori,ricette e storie gastronomiche...

I commenti sono chiusi.